Nuova sezione del sito tradotta in inglese, spagnolo e russo

onm slide lingue

Informamiele.it parla quattro lingue! Una nuova sezione dl sito consultabile, oltre che in italiano, in inglese, spagnolo e russo! 
In Italia non esiste il miele ma una pluralità di mieli molto diversi fra loro per gusto, consistenza, colore e aroma, per questo il plurale è d’obbligo quando si parla di miele prodotto in Italia.
Sono oltre trenta i mieli monoflora prodotti dalle Alpi all’Appennino, dalle pianure interne alla costa mediterranea, in Sicilia e in Sardegna e, sono tantissimi i millefiori caratterizzati dall’insieme delle fioriture di questo o quel territorio. L’apicoltore italiano è davvero un moderno pastore d’api e con il nomadismo degli alveari riesce ad inseguire e a sfruttare le tante fioriture che la nostra varietà climatico-vegetazionale ci assicura. è per la combinazione di questi due elementi, la varietà dei climi e la professionalità dell’apicoltore che l’Italia può contare su un patrimonio di mieli veramente unico al mondo. Liquido o cristalizzato, chiaro o scuro e perfino dolce o amaro questa varietà di gusti, consistenze e aromi ha consentito di utilizzare il miele non più soltanto come dolcificante o come alimento spalmabile ma anche come ingrediente sfizioso per una cucina raffinata e di ricerca.
Nasce da tale consapevolezza l’idea di questa pubblicazione tradotta anche in INGLESE, SPAGNOLO e RUSSO che aiuta a comprendere tutte le diversità d’aspetto, d’origine e di gusto dei mieli italiani e che ne promuove l’utilizzo anche attraverso alcune ricette che ci sono sembrate particolarmente significative.
oppure consultala nel formato sfogliabile al seguente link:
0
0
0
s2sdefault

Pagina 71 di 71